East Stand Art deco


eaststand5.jpgLa East Stand di Highbury su Avenell Road fu costruita ed aperta nel 1936 seguendo lo stile architettonico Art Deco in voga tra le due guerre mondiali. William Binnie, l’architetto che curò il progettò, scelse lo stile Art Deco nel tentativo di modernizzare l’antica struttura rendendola intonata con i vicini edifici in stile vittoriano. L’entrata principale della East Stand aveva un grande portone con sopra incastonato il simbolo del club, subito varcata la soglia d’ingresso era visibile il busto eretto alla memoria del grande manager dell’Arsenal anni 30 Herbert Chapman.
Nella East Stand trovavano posto anche gli spogliatoi dei giocatori, molti uffici ed una sala da cocktail. La Stand, che fece guadagnare per un periodo il titolo di salotto del calcio inglese ad Highbury, venne inaugurata ufficialmente il 24 ottobre 1936 in un match tra i gunners e il Grimsby Town.

eaststand3.jpg

Quel giorno la nuova tribuna, costata £130.000 ( il triplo della gemella West Stand inaugurata nel 1932) con 8mila posti divisi su due livelli, attirò più attenzioni dei giocatori in campo che non regalarono molte emozioni al pubblico, non andando oltre uno scialbo 0 a 0. I tifosi dell’Arsenal dovettero aspettare due settimane per poter applaudire una vittoria davanti alla nuova tribuna e precisamente il 7 novembre 1936, quando i goals di Kirchen, Drake, Davison e Milne seppellirono il Leeds United in un match finito 4 a 1.

 
Oggi la East Stand Art Deco, sopravvissuta alla demolizione di Highbury del 2006, è considerata monumento storico.
 
 
 
Scritto da Chris C.
Fonte Arsenal.com 
Christian Cesarini

Christian Cesarini

Grande esperto di Calcio Inglese e autore di due Best Seller: English Football Days e Swinging Football
Christian Cesarini

Articoli correlati