Ian St. John: the Saint


st.john.jpg« Jesus Saves!» «But St. John scores on the rebound! »
Questa frase fu scritta su un manifesto religioso di Liverpool, tradotto vuol dire:”Gesù Salva..Ma St John segna sulla respinta”.
Ian St John nacque nel 1938 a Motherwell, Scozia e fu un attaccante molto profilico e negli anni 60 primi 70 giocatore molto importante dei “Reds”. Portato al Liverpool dal suo connazionale Bill Shankly per 37500 sterline ( Pari al doppio del prezzo più alto mai pagato fino ad allora dal Liverpool per acquistare un giocatore.), che stava ricostruendo la squadra che all’epoca giocava in second division. Al suo esordio con la maglia rossa nel 1961 rifilo’ 3 reti agli eterni rivali dell’Everton in una finale di un torneo cittadino, diventando così immediatamente beniamino della Kop e guadagnandosi il soprannome di “The Saints”.
Nelle prime tre stagioni a Liverpool realizzò ben 58 reti. Nella stagione 63-64 i “reds” vinsero il campionato aiutati dai 21 gols di St John.
Il Liverpool si lasciava alle spalle il periodo più buio della storia. Nel 64-65 Ian sfatò un altro tabù dei reds, l’Fa Cup.
Il Liverpool stava pareggiando 1-1 contro il Leeds ma nei minuti finali arrivò il gol di “The Saints”..ed arrivò la prima coppa dopo 73 anni di vita del club.
Rimase a Liverpool altre quattro stagioni giocando un totale di 442 partite realizzando 118.
Fonte: Remus 

Christian Cesarini

Grande esperto di Calcio Inglese e autore di due Best Seller: English Football Days e Swinging Football
Christian Cesarini

Latest posts by Christian Cesarini (see all)

Lascia un commento