La tradizione delle maglie dei portieri


banks.jpgI portieri dei clubs inglesi hanno indossato fino alla stagione 1992/1993 (anno di nascita della Premier League) maglie verdi e calzoncini e calzettoni uguali ai compagni di squadra. La Football Association stabiliva che il colore delle maglie dei portieri doveva essere appunto verde, in alternativa erano ammessi il royal blue e lo scarlet red mentre il giallo era ad uso esclusivo del portiere della nazionale inglese e di tutte quelle britanniche.
I primi colori alternativi (appunto blu e rosso) si videro nella seconda metà dei 70s. Prima infatti la maglia verde la cambiavano solo i portieri di clubs che incontravano il Plymouth, il Yeovil, l’Hendon e le poche altre squadre inglesi che vestivano il verde o quando si giocava contro le squadre che avevano del verde nella divisa da trasferta (tipo Bournemouth, Coventry City). Poi, appunto nella seconda metà degli anni settanta si iniziarono a vedere anche maglie rosse (come quelle dei portieri di Watford e WBA) o blu come gli Spurs.
Questa antica tradizione terminò già al primo anno di Premier League per sopravvivere per un breve periodo nei campionati minori, cessando definitivamente alla fine degli anni 90.
 
 
Lord Sinclair – G.Ottone

Christian Cesarini

Grande esperto di Calcio Inglese e autore di due Best Seller: English Football Days e Swinging Football
Christian Cesarini

Latest posts by Christian Cesarini (see all)

Lascia un commento